fbpx
Top
 

Perché andare in Albania

A lungo ignorata dal turismo, l’Albania sta rapidamente emergendo come una delle mete più interessanti dei balcani grazie ad una natura incontaminata, un mare blu intenso, spiagge favolose, rovine millenarie, un’ottima gastronomia e gente affabile. Dalla vivace capitale Tirana, partiremo alla scoperta di borghi storici, cittadelle ottomane, castelli e siti archeologici Patrimonio dell’Umanità. Il Paese vanta anche una lunga tradizione di pacifica convivenza tra le diverse comunità religiose. Cristiani cattolici ed ortodossi, musulmani e bektashi hanno dato vita lungo i secoli ad uno straordinario esempio di coabitazione e di rispetto reciproco, fenomeno senza pari nel continente europeo. L’Albania è anche la patria di Madre Teresa di Calcutta, nata nel 1910 a Skopje da genitori di origine albanese.

Perché andare in Albania

A lungo ignorata dal turismo, l’Albania sta rapidamente emergendo come una delle mete più interessanti dei balcani grazie ad una natura incontaminata, un mare blu intenso, spiagge favolose, rovine millenarie, un’ottima gastronomia e gente affabile. Dalla vivace capitale Tirana, partiremo alla scoperta di borghi storici, cittadelle ottomane, castelli e siti archeologici Patrimonio dell’Umanità. Il Paese vanta anche una lunga tradizione di pacifica convivenza tra le diverse comunità religiose. Cristiani cattolici ed ortodossi, musulmani e bektashi hanno dato vita lungo i secoli ad uno straordinario esempio di coabitazione e di rispetto reciproco, fenomeno senza pari nel continente europeo. L’Albania è anche la patria di Madre Teresa di Calcutta, nata nel 1910 a Skopje da genitori di origine albanese.

Albania - Berat In aereo da Milano
Pellegrinaggio in Albania di 6 giorni con accompagnatore/guida spirituale. Pensione completa tutto incluso.
6 giorni
di Gruppo

 

 

Informazioni utili

Paese
Albania
Documento richiesto
Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto entrambi con validità residua di almeno tre mesi dalla data di rientro. Per i cittadini UE non è necessario il visto d'ingresso.
Lingua parlata
Albanese. Diffusa la conoscenza di italiano e inglese
Valuta
Lek