fbpx
Top
 

Georgia, la Perla del Caucaso

Sospesa tra Oriente e Occidente, la Georgia ha una lunga storia di civiltà, imperi, invasioni e guerre dietro di sé, a testimonianza di come il territorio attuale sia stato abitato con continuità fin dall’Età della pietra. Il Paese ha raggiunto l’indipendenza pochi anni fa e da allora, grazie alla voglia di rinascita del suo popolo ma anche grazie al fascino dei paesaggi e della sua cultura, si sta aprendo con fiducia al resto del mondo e a un turismo rispettoso dell’identità di questa terra. La cultura del luogo ha subito diverse influenze che si riflettono anche nella gastronomia locale, estremamente varia e ricca di piatti tradizionali. Il Paese in passato veniva considerato il “giardino della Russia” per l’abbondanza di coltivazioni e di prodotti tipici: frutta e verdura, agrumi, miele, tè, frutta secca, vino e liquori artigianali. Dal punto di vista paesaggistico la Georgia offre chilometri di coste sul Mar Nero, montagne maestose, corsi d’acqua che attraversano foreste lussureggianti, zone aride e desertiche, laghi e acque termali e una metropoli moderna quale è Tbilisi. E poi ci sono i georgiani: persone amichevoli, disponibili, simpatiche, super ospitali con cui ci si sente subito in famiglia.

Informazioni utili

Paese
Georgia
Documento richiesto
Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro del viaggio.
Lingua parlata
Georgiano
Valuta
Lari