Top

Il fondatore

 

Quella che oggi è una realtà efficiente, moderna e ricca di valori, attiva nello spostamento, ogni anno, di migliaia di pellegrini e di viaggiatori nei santuari mariani e nei posti più belli del mondo, non esisterebbe senza la volontà del suo fondatore, Eliseo Rusconi.
Classe 1941, Eliseo vive gli anni dell’infanzia sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale, insieme alla famiglia composta da mamma, papà e quattro figli maschi. Ognuno, in casa Rusconi, è chiamato a dare il proprio contributo ed Eliseo, come i suoi fratelli, si impegna a lavorare di giorno e studiare di notte. Si diploma in ragioneria alle serali. A 14 anni si trova davanti ad un banco con una marea di biglietti da vendere: così inizia la sua avventura professionale. Ragazzo sveglio e intraprendente, comincia da subito a far carriera internamente. Ventiquattro anni dopo Eliseo decide che è arrivato il momento di mettere a frutto l’esperienza accumulata negli anni creando un’azienda tutta sua. Nasce la Rusconi Viaggi che diventa presto un’azienda prospera specializzata nell’organizzazione di viaggi a carattere religioso, una scelta coraggiosa e lungimirante, dettata dal grande sentimento di fede del suo fondatore. Un sentimento che ha preso forma e slancio soprattutto dopo la visita a Medjugorje, piccola località della Bosnia Erzegovina dove proprio nel 1981 cominciano le apparizioni della Beata Vergine Maria ad alcuni giovani veggenti. Due anni dopo, nel 1983 a Eliseo viene chiesto di organizzare il primo viaggio verso Medjugorje. Ne seguono altri e nel 1984 lo stesso Eliseo partecipa ad un pellegrinaggio, durante il quale si delinea chiara in lui la missione a cui si sente chiamato: portare più gente possibile in quel luogo così speciale anche se così impervio. Nel 1985 la Rusconi Viaggi crea il marchio “Pellegrinaggi Rusconi” e inizia l’attività di Tour Operator stampando un catalogo che avrà cadenza annuale sul quale oltre a Medjugorje verranno proposti pellegrinaggi verso in principali santuari Mariani, centri di spiritualità e luoghi di fede italiani ed esteri: Lourdes, Fatima Terra Santa, Czestochowa, Santiago de Compostela, Giordania, Armenia, Romania, Russia etc. Eliseo Rusconi è mancato il 14 luglio 2017, dopo una vita professionale ricca di successi. Ha passato il testimone ai suoi tre figli Ettore, Sara e Francesco che lo hanno sempre affiancato in azienda condividendone la visione. Il Sig. Eliseo, come tutti lo chiamavano, è stato un precursore dei tempi e una persona attenta alle novità, che ha saputo circondarsi di collaboratori validi e motivati ai quali ha sempre trasmesso valori e obiettivi. Nel 2007 ha ricevuto la nomina di Cavaliere della Santa Croce di Gerusalemme, ordine Patriarcale della chiesa Cattolica Greco-Melchita, “in considerazione dei meriti acquisiti verso le opere del Patriarcato e per la nobile attività palesata a favore dei Cristiani della Terra Santa e di tutto l’Oriente” e nel 2008 è stato tra i fondatori di FTO – FEDERVIAGGIO (Federazione del Turismo Organizzato), entrando a far parte del Consiglio Direttivo.

Eliseo Rusconi